Home » MAPPA EVENTI COLLATERALI Biennale Architettura 2023
Arte - Libri - Mostre Eventi

MAPPA EVENTI COLLATERALI Biennale Architettura 2023

MAPPA dei nove Eventi Collaterali della 18. Mostra Internazionale di Architettura dal titolo The Laboratory of the Future, curata da Lesley Lokko e organizzata dalla Biennale di Venezia.

Gli Eventi Collaterali, ammessi dalla Curatrice e promossi da enti e istituzioni nazionali e internazionali senza fini di lucro, sono organizzati in numerose sedi della città di Venezia con
mostre ricche di contributi e partecipazioni che accrescono il pluralismo di voci della Mostra Internazionale.

La MAPPA è alla fine dell’articolo!

Gli Eventi Collaterali:
A Fragile Correspondence – Scotland + Venice
Istituzione organizzatrice: Scotland + Venice
Il linguaggio è un elemento potente e plasma il modo in cui percepiamo il mondo circostante. In
che modo un rapporto più diretto tra territorio e linguaggio può aiutare l’architettura a essere
maggiormente in sintonia con l’ambiente in cui opera? Mettendo in luce culture e linguaggi che
hanno una profonda affinità con i paesaggi della Scozia, A Fragile Correspondence esplora nuove
prospettive e approcci all’emergenza climatica mondiale. Il progetto ci conduce attraverso tre
paesaggi scozzesi: le Highlands, le isole e le Lowlands. Scrittori, artisti e architetti esplorano temi
radicati nel luogo ma di rilevanza globale per le questioni culturali, ecologiche e climatiche che
dobbiamo affrontare.
Sede: Docks Cantieri Cucchini, San Pietro di Castello 40
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: dal 20 maggio al 30 settembre 11:00 – 19:00; dal 1 ottobre al 26 novembre 10:00 – 18:00; chiuso i lunedì tranne il 22/05, 14/08, 4/09, 16/10, 30/10, 20/11
Email per informazioni generali: info@ads.org.uk
Website: https://scotlandandvenice.com/

Catalonia in Venice_ Following the Fish
Istituzione organizzatrice: Institut Ramon Llull
Un mercato ambulante e un laboratorio di riparazioni nati dall’alleanza dello studio Leve con Top Manta, una cooperativa fondata da venditori ambulanti africani a Barcellona. Un incontro che ha
dato vita alla produzione di narrazioni e architetture alternative a quelle dominanti. Nonostante la spoliazione delle riserve ittiche perpetrata dall’Europa li costringa a lasciare il loro paese,
sfuggendo alle trappole tese dalla fortezza-Europa e tramite lotte politiche e creative i manteros hanno saputo suggerire altri modi di vivere e di riparare ciò che è venuto a mancare nelle città che
(non) li hanno accolti. Attraverso lo sguardo critico e propositivo delle comunità migranti, diamo un nuovo significato ai luoghi in cui si fa l’architettura.
Sede: Docks Cantieri Cucchini, San Pietro di Castello 40A
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: dal 20 maggio al 30 settembre 11:00 – 19:00; dal 1 ottobre al 26 novembre 10:00 – 18:00; chiuso i lunedì tranne il 22/05, 14/08, 4/09, 16/10, 30/10, 20/11
Email per informazioni generali: biennal@llull.cat
Website: www.fish.llull.cat

Climate Wunderkammer
Istituzione organizzatrice: RWTH Aachen University
Climate Wunderkammer ci immerge in un’esperienza multisensoriale legata all’impatto del cambiamento climatico, condividendo al contempo soluzioni pratiche per contrastarlo e adattarci a
esso. Il progetto propone una raccolta di narrazioni del nostro pianeta attraverso disegni, video e registrazioni vocali, una Wunderkammer di messaggi in bottiglia da aprire e scoprire. A ogni storia raffigurante la minaccia e l’impatto del cambiamento climatico, proponiamo risposte ipotetiche per adattarci o affrontare la nuova condizione al fine di ispirare i luoghi che in futuro si confronteranno con tendenze climatiche simili. Questo progetto è una piattaforma globale per la condivisione delle conoscenze e dell’apprendimento reciproco, in particolare per imparare dai luoghi più fragili alle prese con l’impatto del cambiamento climatico.
Sede: IUAV Palazzo Badoer piano terra – Calle de la Laca, San Polo 2468
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00; chiuso nei giorni 2/06, 14-18/08, 1/11, 20-21/11; ulteriori possibili giorni di chiusura per manutenzione saranno debitamente comunicati dall’istituzione organizzatrice.
Email per informazioni generali: sezer@staedtebau.rwth-aachen.de ; eugenio.morello@polimi.it
Website: https://climatewunderkammer.org

Diachronic Apparatuses of Taiwan
Architecture as on-going details within landscape
Istituzione organizzatrice: National Taiwan Museum of Fine Arts
Il progetto promuove un dialogo tra terreno artificiale e reale. Se nella preistoria l’umanità trattava la terra con il dovuto rispetto, dopo avere acquisito dimestichezza con gli strumenti più sofisticati ha iniziato a chiedere qualcosa di più della semplice sopravvivenza o del comfort. Il progetto presenta un inventario dei paesaggi di Taiwan a diverse latitudini e altitudini. La variegata
topografia e i processi evolutivi hanno dato vita a una ricca biodiversità e a numerose forme floreali e silvicole. Pertanto, le analisi sezionali dell’isola possono fornire indizi per la ricerca di
nuove architetture. E tale è anche il risultato che questo progetto si prefigge di presentare.
Sede: Palazzo delle Prigioni, Castello 4209
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: dal 20 maggio al 30 settembre 11:00 – 19:00; dal 1 ottobre al 26 novembre 10:00 – 18:00; chiuso i lunedì tranne il 22/05, 14/08, 4/09, 16/10, 30/10, 20/11
Email per informazioni generali: may523@art.ntmofa.gov.tw
Website: http://www.ntmofa.gov.tw

EUmies Awards. Young Talent 2023. The Laboratory of Education
Istituzione organizzatrice: Fundació Mies van der Rohe
Young Talent 2023 vuole promuovere il talento di architetti, urbanisti e paesaggisti neolaureati che in futuro saranno i responsabili della trasformazione del nostro ambiente. Young Talent nasce dalla curiosità e dall’interesse per le fasi iniziali dello sviluppo di questi studenti e dal desiderio di sostenere il loro talento al momento del loro ingresso nel mondo professionale. Nell’aprile 2023,
una giuria internazionale ha scelto quattro vincitori tra dodici finalisti; ha inoltre selezionato un gruppo di opere da una rosa di candidati. Questa esposizione presenta i risultati: plastici, disegni e
video dei progetti.
Sede: Palazzo Mora, Cannaregio 3659
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: 10:00 – 18:00, chiuso il martedì
Email per informazioni generali: ytaa@miesbcn.com
Website: https://eumiesawards.com/young_talent/about-the-awards/

Radical yet possible future space solutions
Istituzione organizzatrice: New European Bauhaus, Joint Research Centre of the European Commission
Nell’ambito dello sperimentale convegno di due giorni della New European Bauhaus presso La Biennale, vogliamo riflettere sulle radicali azioni umane che portano a un migliore utilizzo degli
spazi e delle risorse. Esploriamo gli sforzi umani, inesistenti ma speranzosi, come la decarbonizzazione dei nostri desideri o la decolonizzazione della natura dai bisogni umani. La
stretta collaborazione tra relatori, studenti e visitatori della Biennale Architettura nel corso di conferenze, dibattiti e workshop rende questa due giorni un radicale ‘laboratorio del futuro’ e crea
opportunità per sperimentare, scoprire e progettare il futuro con la forza delle nostre menti.
I dibattiti sono aperti da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.
Giornate e orari del convegno:
25 maggio dalle 15:00 alle 18:00 presso IUAV Ca’ Tron, Santa Croce 1957
26 maggio dalle 11:00 alle 17:30 presso IUAV Aula Magna Tolentini, Santa Croce 191
Email per informazioni generali: JRC-New-European-Bauhaus@ec.europa.eu
Website: https://new-european-bauhaus.europa.eu/radical-yet-possible-future-space-solutions_en

Students as Researchers: Creative Practice and University Education
Istituzione organizzatrice: New York Institute of Technology
La formazione universitaria rappresenta un’opportunità per sviluppare visioni radicali in grado di sfidare la convenzionalità delle società orientate al mercato. Il talento e la freschezza degli studenti possono dare un contributo positivo all’inevitabile rivoluzione ambientale che riconoscerà la necessità di trasformare l’obsoleto metabolismo della città, da divoratrice a generatrice di energia, senza compromettere il benessere delle generazioni future. Attraverso lo scambio di idee con gli studenti, anche l’insegnamento può diventare uno strumento di ricerca, se alimentato da modelli didattici bidirezionali in cui il ruolo di insegnante e discente può potenzialmente scambiarsi.
Sede: Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, Dorsoduro 1602
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: Orario di apertura: dal 20 maggio al 30 settembre 11:00 – 19:00; dal 1 ottobre al
26 novembre 10:00 – 18:00; chiuso i lunedì tranne il 22/05, 14/08, 4/09, 16/10, 30/10, 20/11
Email per informazioni generali: Suzana.Rebecca@nyit.edu
Website: www.nyit.edu/architecture

Tracé Bleu
Que faire en ce lieu, à moins que l’on y songe?
Istituzione organizzatrice: CA’ ASI
Di fronte alle grandi sfide ambientali, Tracé Bleu è allo stesso tempo un approccio, un metodo e un’indagine, un invito a trasformare, stimolare e prolungare queste domande con il gesto. Il
progetto propone un’immersione sensibile e attiva attraverso le opere di Krijn de Koning, Jonathas de Andrade, Joanie Lemercier e i ‘frammenti’ messi in immagine dall’illustratore francese Serge
Bloch: una moltitudine di elementi di progetti urbani e architettonici, realizzati o immaginati, che presentano usi circolari e rigenerativi delle risorse.
Sede: Campiello Santa Maria Nova 6024
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: 11:00 – 18:30 dal mercoledì alla domenica
Email per informazioni generali: communication@architecturestudio.fr
Website: http://www.ca-asi.com/

Transformative Hong Kong
Istituzione organizzatrici: The Hong Kong Arts Development Council + Hong Kong Institute of Architects Biennale Foundation
Dopo le importanti metamorfosi urbane precedenti, Hong Kong è sull’orlo di un’ennesima trasformazione, con progetti su larga scala territoriale e nuove politiche a guidare la prossima fase
di cambiamento. Di fronte a questioni ambientali e sociali sempre più complesse, gli studi di architettura adottano nuovi approcci multidisciplinari. Così come la quarta rivoluzione industriale
sta avendo un impatto esteso, anche le istituzioni e le comunità creative si stanno evolvendo, usando la città come ‘laboratorio’. L’installazione è organizzata su tre scale a rappresentare le
trasformazioni territoriali, architettoniche e dello spazio pubblico e presenta dodici progetti che affrontano le questioni emergenti di questo momento di trasformazione.
Sede: Campo della Tana, Castello 2126
Periodo di apertura: 20 maggio – 26 novembre 2023
Orario di apertura: dal 20 maggio al 30 settembre 11:00 – 19:00; dal 1 ottobre al 26 novembre 10:00
– 18:00; chiuso i lunedì tranne il 22/05, 14/08, 4/09, 16/10, 30/10, 20/11
Email per informazioni generali: vb2023@hkia.org.hk
Website: http://2023.vbexhibitions.hk/

Biennale di Architettura 

MAPPA ONLINE

 

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Video

FACEBOOK