Home » La storia della Dona Onesta
Scoprire Venezia

La storia della Dona Onesta

Fondamenta Dona onesta

Vi raccontiamo la storia delle Fondamenta e dell’omonimo ponte della ” Dona onesta”.

Ci sono differenti racconti popolari, il primo racconta di uno spadaio che lì lavorava e viveva con una bella moglie di cui si era invaghito un patrizio. Quest’ultimo quindi, per avvicinare la donna, commissionò un pugnale allo spadaio ma, quando la donna non ne volle sapere delle sue avances, abusò di lei. La donna, non sopportando il peso di quanto avvenuto, si uccise usando proprio il pugnale che il suo violentatore aveva commissionato al marito.
Il secondo racconto, un po’ più frivolo, racconta che passando sul ponte due amici, il primo chiedesse all’altro un’opinione sull’onestà delle donne, sentendosi rispondere che l’unica donna onesta era quella in pietra raffigurata sul muro di una casa prossima al ponte.
Altri ancora sostengono che lì abitasse e lavorasse una famosa meretrice, ma che trattava i suoi clienti in modo onesto.  Infine però storicamente accertato che lì, nel ‘500, abitasse una donna che davvero si chiamava Onesta…

Vi consigliamo di andare a scoprire questi bellissimi posti.

https://goo.gl/maps/GJsczvYwP9jQkHHP7

Varie fonti

 

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie