Home » Andiamo In Vacanza!!!
Cultura

Andiamo In Vacanza!!!

1VIAGGI

E con questi consigli, vi auguro una divertente estate e un arrivederci a settembre! Leggete, leggete e leggete!

1000 luoghi da vedere nella vita. I consigli di un viaggiatore di Patricia Schultz è un libro utilissimo per chi non sa dove andare: un’analisi dei posti del mondo più belli da visitare!

Il libro che finalmente ci dice cosa c’è di bello, di divertente e di semplicemente indimenticabile in ogni luogo della Terra.
Un viaggio intorno al mondo, attraverso i cinque continenti, alla scoperta dei 1000 luoghi mozzafiato da scoprire sul nostro pianeta, quelli classici e quelli più insoliti. Per i viaggiatori e per coloro che viaggiano con la mente.

Dove vado con 100 euro. Guida rapida alle destinazioni low cost, è il libro ideale per chi ama viaggiare a basso costo e per chi ha un budget sempre limitato. In un periodo di crisi economica, per non perdere le opportunità di svago e di crescita personale offerte dal viaggio, alla scoperta di altre culture e Paesi diventa indispensabile uno strumento che ci guidi nella scelta. Tra le tante destinazioni offerte dai voli low cost, qual è la città che davvero potrebbe essere interessante scoprire, secondo i nostri gusti personali? E quale il periodo migliore per andare?
Ogni scheda racconta le attrazioni principali, il periodo migliore per la visita, indirizzi di hotel, ristoranti, negozi e un box per le attività “a zero cost”.

101 itinerari da fare in motocicletta almeno una volta nella vita di Davide Malesi è un libro interessantissimo per chi ama viaggiare in moto, perché ci propone tantissimi itinerari nel nostro bel paese, che possiamo fare sia se siamo esperti sia se siamo alle prime armi. Se la passione per la moto ti spinge a viaggiare sempre in sella alle due ruote, è un libro di cui non puoi fare a meno.
Viaggiare su due ruote: una passione e uno stile di vita. L’Italia, con le strade delle sue valli, le litoranee, i percorsi tra i boschi e le vie cittadine, è una pista ideale per gli appassionati di motociclismo.
Si può cogliere un autunno sfavillante sulle sponde del Lago di Varese, seguire la strada che dai boschi di Tivoli porta alla splendida residenza dell’imperatore Adriano, esplorare – con il sottile piacere di farsi beffe del traffico convulso – i confini ormai invisibili della Purfina, un tempo raffineria della Città Eterna, concedendosi un blitz attraverso la Sardegna nuragica, e un altro lungo il tracciato della Targa Florio.
Davide Malesi, al ritmo serrato delle ruote che corrono sull’asfalto, ci propone 101 itinerari, noti e insoliti, urbani e distanti dalle mura cittadine e ci racconta storie e personaggi antichi e moderni.
Percorsi adatti al motociclista esperto, ma anche al principiante che su due ruote voglia avvicinarsi, per il puro e semplice piacere della guida, ai luoghi suggestivi e agli scorci paesaggistici meravigliosi dell’Italia.

Mondoviaterra. 465 giorni, 108000 chilometri, senza bucare il cielo è il libro di un viaggiatore che ha girato il mondo senza mai prendere un aereo
– Lui è grande e grosso, una matassa di riccioli ingovernabili, e proprio non riesce a stare fermo. Non sopporta i tour operator ma non ama neanche chi si improvvisa avventuriero perché stufo della grande città. Per lui la porta di casa è solo il confine facilmente valicabile tra sé e il mondo. Basta un passo e il viaggio comincia.
“Mondoviaterra”, dice Eddy Cattaneo, “parla di un sogno: fare il giro del mondo via terra, senza prendere aerei. In solitaria.
A contatto con la Natura, senza bucarla dall’alto. Pulito, lento e circolare. Un’avventura d’altri tempi per sentire la terra cambiare sotto i piedi giorno dopo giorno, per attraversare gli oceani a bordo di cargo mercantili, come fantasticavo da piccolo, con acqua e solo acqua ovunque intorno. Uscire, chiudere la porta e unire il vialetto di casa mia con la via della seta, Karakorum e Himalaya, India, Cina, le risaie del Mekong, i templi buddhisti con le rovine Maya, Macchu Picchu e la Tierra del Fuego, la Panamericana…”.
Eddy Cattaneo racconta il suo giro del mondo via terra con orecchie e occhi sempre ben aperti, pronti a cogliere sguardi, suoni, sapori, musiche. Vite. Tutte diverse. Tutte simili. –
 
Viaggi a sei zampe. Guida alla vacanza con il tuo cane di Raffaella Amadasi, è un libro che ci fa scoprire tutte le attività che possiamo fare con gli amici pelosi in vacanza.
-Nonostante nel nostro Paese sia notevolmente aumentata la presenza di strutture dog friendly, rimane pressoché irrisolto l’aspetto più strettamente gestionale dell’animale, ovvero il “cosa fare con lui” che spesso rischia di penalizzare la gioia e il relax della vacanza. Molti sono ormai i siti Web che indicano gli hotel, i residence o i ristoranti in cui i nostri quadrupedi sono ben accetti, ma nessuno fornisce suggerimenti sulle attività da fare insieme o indicazioni su percorsi e itinerari a misura di uomo e di cane. È proprio quello che invece fa questa guida, mostrando come la compagnia del nostro amico, anziché rappresentare un problema, possa trasformare un normale viaggio in un’esperienza ricca e avvincente. I cani, con il loro entusiasmo incondizionato, ci insegnano infatti a vivere con passione una vita senza filtri, e possono costringerci con leggerezza a scoprire aspetti e luoghi che senza di loro non riusciremmo a vedere. Regalarsi una vacanza a sei zampe significa riprendersi un po’ della nostra parte ancestrale, riscoprendo nel modo più vitale l’alleanza che ci lega ai nostri più antichi compagni. Per questo è importante metterli nelle condizioni migliori: non solo scegliere i luoghi e le strutture più adatte, ma anche sapere come riempire la valigia di Fido, quali accorgimenti adottare a seconda dei mezzi utilizzati per gli spostamenti, come informarsi sulla legislazione del luogo di destinazione, quali giochi e passatempi fare.-

Viaggi e viaggetti. Finché il tuo cuore non è contento di Sandro Veronesi, il mondo di oggi, percorso in ogni senso.
-Dall’America: Chicago, Key West (la città di Hemingway e di Tennessee Williams), la Florida e la New Orleans del post-Katrina. E ancora New York e la California.
Poi una vacanza famigliare a Courmayeur e un pezzo sull’Italia in forma di dialogo con il figlio bambino in cui si spiega che Venezia sprofonda per colpa nostra, che Prato non è tutta cinese, e ci si sofferma sulla Lampedusa turbata dagli sbarchi dei migranti.
E di nuovo verso il Nord, in Olanda, dalle città a misura d’uomo e ricche di tesori d’arte, ma anche di sorprese (una gelata improvvisa che ghiaccia tutti i canali di Amsterdam…). Il filo del racconto guida il lettore alla scoperta di Mosca, di Londra, di Parigi, di Lisbona, e di nuovo in Italia, in Sardegna, in Trentino, dove si fa visionario, centrato su un futuro impossibile, per approdare al Messico, sull’onda di mille suggestioni culturali.
Attraverso il viaggio e la sua mitologia, Veronesi ci fa entrare nel suo universo intimo, ci parla dei suoi amici, della moglie e dei figli.
Dal diario al reportage, dalla lettera al racconto, si compone qui un’esperienza di vita che nasce da una passione narrativa sempre più incastonata nelle realtà del mondo.-

 

Margherita Ruglioni

Suggestioni letterarie e non solo… ” Un titolo per il dopocena? Una poesia che ti graffia l’anima? Una lettura leggera, un saggio, un fumetto. Le frasi di un altro, che ti appartengono come fossero state dettate dal tuo pensiero. Leggere è viaggiare, è incontrare, è non essere mai solo. Leggere è vita.  Nella rubrica ti darò solo qualche suggerimento… sta a te poi scegliere e scoprire gli intrecci.

Chi sono?

Tosco-Veneta, lavoro nella casa dei libri. Abito in una casa stropicciata, tra carte, parole e colori.
Creativa e spontanea, organizzo eventi culturali in biblioteca a Mestre, sono anche pubblicista e mi occupo di comunicazione. Leggo, scrivo, viaggio, amo. Adoro il buon cibo, il mare, la luce.
Quando posso sorrido. Penso, sì, penso molto.
margherita.ruglioni@gmail.com

 

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Categorie Notizie