Home » Firriato: Dopo un Secolo Vendemmia a Favignana
Cantine

Firriato: Dopo un Secolo Vendemmia a Favignana

L’ Azienda Firriato, ha riportato, ad un secolo dalla sua scomparsa, la vite su Favignana, a settmbre 2012 la sua prima vendemmia sull’isola più grande delle Egadi raccogliendo i risultati del Progetto Insulae, nato nel 2007.

L’Azienda Firriato

Dopo una sperimentazione durata quattro anni, seguita passo passo dallo staff tecnico aziendale, l’azienda siciliana ha ultimato le fasi di raccolta delle uve nei cinque ettari di vigneti di proprietà, nel versante centro–sud dell’isola. “La Farfalla delle Egadi” è stata la meta prescelta per dare vita a una viticoltura di mare che si aggiunge e si integra alla viticultura di montagna praticata della Tenute di Cavanera sull’Etna e a quella collinare che caratterizza agro trapanese, completando in tal modo il disegno di valorizzazione dei territori viticoli d’eccezione della Sicilia enologica di qualità.

Il Progetto è iniziato con l’acquisizione della Tenuta di Calamoni e l’avvio di una sperimentazione produttiva che, con la vendemmia 2011, ha portato alla luce un lavoro lungo quattro anni. Tutte le fasi della programmazione sono stato concepite per raccogliere da questi vigneti una materia prima di assoluto valore enologico per la produzione di vini di nicchia, di alta qualità e di immagine.

Le viti, collocate in un contesto di rocce affioranti di tufo e sabbia rossa, sono state installate in due aree attigue con una densità di circa 5000 piante per ettaro e allevate ad alberello, un sistema tradizionale della viticultura delle isole minori della Sicilia e particolarmente adatto a sopportare le condizioni ambientali marine e la forza del vento. Nel vigneto, inoltre, sono stati realizzati impianti di irrigazione di soccorso per i giorni più caldi, in modo da scongiurare stress termici alle piante.

Nelle Tenute di Calamoni sono state impiantate le varietà autoctone a bacca rossa e bacca bianca così distribuite: Nero d’Avola Perricone, Grillo, Catarratto e Zibibbo. I vigneti che distano pochi metri dalla scogliera, sono soggetti ad una ventilazione marina costante che, facilitando il gioco delle escursioni termiche tra giorno e notte, garantisce il raggiungimento ottimale della maturazione dei grappoli e l’accumulo di sostanze aromatiche nelle bucce. Inoltre il “Favonio”, il vento di ponente che caratterizza il clima mite e asciutto dell’isola, difende naturalmente le piante e le uve dagli attacchi di muffa e dai parassiti.

Il Favinia La Muciara

Sarà distribuito solo su prenotazione e con un limite massimo di bottiglie. Il Favinia La Muciara è l’unico vino prodotto sull’isola di Favignana, di cui è facile immaginare l’attrattiva. Ottenuto da uve autoctone (Grillo, Catarratto e Zibibbo) il Favinia La Muciara si distingue per la forte impronta marina, con una sapidità di fondo che unisce al minerale un prezioso scrigno di frutta bianca e fiori di campo.

“Volevamo un vino che esprimesse l’anima di Favignana e che fosse la prova riuscita di un disegno produttivo che premia i territori, unici ed irripetibili, come sono le isole minori della Sicilia o l’Etna. Con questo vino la nostra azienda compie un altro passo importante in questa direzione. Il “Progetto Insulae” di Firriato a Favignana si completerà con un vino passito, elegante e intenso, e un rosso, importante ma fresco, dedicato alle grandi varietà autoctone della Sicilia”. Spiega la produttrice Vinzia Novara Di Gaetano.

La prima vendemmia di Firriato a Favignana, dopo un secolo, è iniziata il 18 di agosto 2011 e si è conclusa, per le uve nere, nella seconda settimana di settembre. Il Favinia La Muciara si è potuto degustare a partire dalla terza settimana di giugno 2012, ovviamente per quanti hanno provveduto a prenotare il prodotto. Il prezzo medio in enoteca è di 22€ circa.

Per maggiori informazioni visita il sito  www.firriato.it

Firriato – Vendemmia 2012 Favignana – Linea Blu 08/09/2012 Rai Uno  LINK : http://www.youtube.com/watch?v=x8DDAiywfko

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie