Home » Venice Fashion Night 2015

Venice Fashion Night 2015

Sabato 24 Ottobre 2015 torna Venice Fashion Night.

Organizzata da Venezia da Vivere, Venice Fashion Night giunge alla terza edizione che ha coinvolto oltre trentamila persone in più di 41 eventi diffusi in città, tra boutique, atelier, hotel e laboratori artigiani.

Una Fashion Walk, una passeggiata tra fotografi e Instagramer, racconta l’evento conducendo instagramer, blogger, fotografi e appassionati alla scoperta di nuove collezioni, location inedite, firme emergenti, capsule collection e nuovo design. La partecipazione alla Fashion Walk è gratuita con iscrizione alla mail igersvenezia@gmail.com.

La mattina del 24 ottobre il Tavolo della Moda riunisce esperti, imprenditori, aziende, fashion designer, artigiani e giornalisti, l’obiettivo del tavolo è la creazione di un’agenda comune per la valorizzazione del Made in Veneto e la promozione di Venezia come luogo universale da cui far partire iniziative di comunicazione internazionali.  

Tra i relatori lo stilista Antonio Marras, Maria Luisa Frisa, direttore del Corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali dell’Università Iuav, Stefano Micelli, direttore di Fondazione Nord Est, Francesca Alfano Miglietti, curatrice, Chiara Squarcina, direttrice del Museo di Palazzo Mocenigo, Sandro Zara di Tabarrificio Veneto, Marzia Narduzzi di Pier Spa, Laura Scarpa e Lorenzo Cinotti di Venezia da Vivere, Alberto Bozzo e Rodolfo Zappalà, amministratore delegato e fashion designer di Al Duca D’Aosta Spa, Raffaele Dessì di Atelier Pietro Longhi, Elisabeth Rainer scrittrice di My Pretty Venice, e diversi altri.

Nel pomeriggio l’evento inizia con 6 fashion performance successive e molti altri eventi:

h. 16.00 Meeting point per la stampa e gli Instagramer all’Hotel Londra Palace in Riva Schiavoni sarà il luogo per ritirare materiali informativi sulla Fashion Walk e assistere alla performance Flawless Caption, che presenta la collezione dello stilista Simone Rossi, laureato Iuav Moda. 

h. 17.00 Opening di Venice Fashion Night con la performance della designer Silvia Bisconti di Raptus and Rose all’Hotel Metropole di Gloria Beggiato, Riva Schiavoni. 

h. 17.30 All’Hotel Savoia e Jolanda, sempre in Riva Schiavoni, Davide Zocca, studente di Iuav Moda, presenta la sua collezione The Human Dream of Flying.

h. 18.00 Il Caffè Lavena presenta la fashion performance Defense Personnel di due giovani stiliste laureate a Iuav Moda Federica Zumerle e Francesca Napoletano. 

h. 18:30 La moda è in Campo San Zulian con la performance Atelier Al Duca D’Aosta Venezia 1902, con la presenza di indossatori e instagramer nella creazione di un atelier sartoriale di inizio del secolo scorso.

h. 19.00 La Calle del Teatro Goldoni si anima di musica e velluto di seta: Malìparmi Boutique presenta la capsule collection Velvet day & night, con il sax di Giacomo Gasparotti e Mattia Soloperto. Fashion, musica e Instagram anche allo store Gas e Calvin Klein con lo shooting delle collezioni Autunno-Inverno 2015-16.

Dopo il Fashion Event di Hard Rock Café, una sfilata tra Empresa e Ottica Urbani anima tutta la Frezzeria fino a Calle dei Fuseri. Senza soluzione di continuità la moda accende negozi e gallerie d’arte con cocktail e sfilate di giovani modelli e modelle veneziani, per presentare le collezioni dello spazio Kirikù e dello store Frezzaria. 

Un’immersione completa nello stile sartoriale, dall’abito all’ambiente della casa, ci aspetta in Calle dei Fuseri nella boutique Pot Pourri, che presenta le creazioni dell’atelier in dialogo con l’interior design di Crescente Arredamenti, mentre tra Campo San Luca e Campo Manin un cocktail presenta le collezioni Barena Venezia e Cini, e i Tabarri di Sandro Zara.

La Fashion Walk invita a esplorare Venezia i luoghi della moda con Instagram, come sempre protagonista degli eventi di Veneziadavivere: un cocktail accompagna i fashion shooting per le collezioni della suggestiva boutique Nina che ospita la giovane jewel designer Noemi Back, in Campo San Bartolomeo, Acqua dell’Elba propone un contest per chi racconterà meglio #IlProfumoDelMare, mentre l’Atelier Roberta di Camerino apre gli splendidi spazi di Palazzo Grifalconi vicino a Campo San Giovanni e Paolo con una mostra dedicata alle creazioni della Signora della Moda: Lo scozzese di Roberta di Camerino. 

Ancora moda, perle di vetro di Murano, gioielli e musica in Calle della Mandola con Marisa Convento di Venetian Dreams: una delle ultime Impiraresse racconta la storia delle perle nella moda e nel tempo, mentre le Perlere Patrizia Iacovazzi e Evelina Pescarolo di Perlamadre Design in Calle delle Botteghe a San Barnaba insegnano a creare gioielli in vetro al ritmo di djset.

A Rialto Venice Fashion Night promuove l’artigianato di eccellenza, e celebra la svolta del Sotoportego degli Oresi, il luogo delle gioiellerie della Serenissima: sabato 24 alle 19 inaugura il nuovo negozio delle designer di Murano Marina e Susanna Sent, che sarà uno sguardo sul gioiello di vetro contemporaneo anche di artisti internazionali. 

La deliziosa bottega Pied à Terre a Rialto, sempre nel Sotoportego degli Oresi crea una suggestiva sfilata che ha come protagonista la Furlana, l’iconica scarpina di velluto fatta a mano, con la presentazione di My Pretty Venice, il libro di Elisabeth Rainer. 

In Ruga Rialto Marta Bravin, anima dello storico negozio di scarpe artigianali Style Shoes, presenta le sue creazioni più emozionanti in pelle e tessuti preziosi: le Borse409. 

La moda è tutta da fotografare: in Campo Santa Maria Materdomini la galleria Balbi Art Glass presenta la performance con modelle e artisti In Glass We Trust, e la bottega di creazioni di carta Paper Owl presenta uno spettacolo per gioielli di carta e attrice sola con Roberta Barbiero.

La festa che conclude la Venice Fashion Night si svolge come ogni anno al Dok LP26 dietro il Cinema Rossini a San Luca:

h. 21.30 Downstairs Bar Lounge, h. 23.00 First Floor Party.

Per Venice Fashion Night, che continua con altri eventi, la Casa dei Tre Oci e Civita Tre Venezie aprono la mostra Sguardo di donna. Da Diane Arbus a Letizia Battaglia. La mostra allestita da Antonio Marras sarà aperta fino alle 21 con ingresso ridotto speciale 8 €, anche per domenica 25 ottobre, presentandosi con la mappa di Venice Fashion Night.

Il Museo di Palazzo Mocenigo, Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, partecipa alla Venice Fashion Night con un’apertura straordinaria dalle 17 alle 22 con le mostre Miniartextil e The Rape of Venice di Andrea Morucchio.

http://www.veneziadavivere.com/

 

 

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Categorie Notizie