Un Kit per Vino casalingo

500x497-winepod-sb
sabine-marcelis_-house-wine-detalle
sabine-marcelis-housewine-537x414

Un'idea davvero originale , si  chiama Homemaking. ed e' la nuova moda DIY, che coinvolge questa volta l'ambito delle bevande.

Ecco un kit casalingo che interessa il mondo del vino.

Vino, conosciuto da tutti come bevanda alcolica fermentata, ottenuta esclusivamente dalla fermentazione totale o parziale dell'uva o del mosto. Il tutto però generalmente avviene lontano dall’ambiente domestico, lasciando spesso un alone di mistero su ciò che accade realmente.

E anche se sembra di tornar bambini con una versione vintage del Piccolo Chimico, in realtà, Wine House, presentato nel mese di ottobre al Graduation Show Design Academy Eindhoven 2011, durante la Dutch Design Week, è un kit elegante e chic che rende accessibile la vinificazione casalinga.

Progettato da Marcelis Sabine, il kit tecnicamente è composto da una solida scatola con base in legno e da una serie di tubicini in vetro con tanto di tappi in sughero e imbuto a corredo.
Un caldo aspetto shabby chic, che strizza l’occhio al vintage, come voler tornare al ricordo dei tempi che furono.

Il contenitore per la prima fermentazione ha una base in ottone, mentre i tubicini in vetro possono essere collegati direttamente alle bottiglie e funzioneranno da sifone, per il passaggio del mosto.

WinePod_Interessante sia dal punto di vista estetico che da quello chimico. La trasparenza e la composizione dello stesso kit permette di seguire tutte le fasi di formazione del vino.
Un kit portatile che ridisegna in chiave moderna, le apparecchiature convenzionali utilizzate generalmente per fare il vino. L’ispirazione sembra arrivi dal paese d’origine della designer, la Nuova Zelanda, dove l’attività di produzione domestica del vino è molto diffusa.

Wine House però non è il primo esempio di kit per il vino faidate. In realtà qualche tempo fa è stato lanciato anche WinePod, un sistema meno di design ma altrettanto funzionale, per la vinificazione casalinga.

Composto da due grossi contenitori a uovo in metallo e una botte in legno, il kit in realtà in questo caso è corredato anche da controllo remoto e automatico della temperatura per una perfetta fermentazione e da un collegamento wireless con pc, per suggerimenti su come conservarlo o quando in realtà il vino è realmente pronto.

Una proposta molto allettante, anche per chi è solo molto curioso e di vino non ne beve poi molto. Peccato l’inaccessibile prezzo!

www.sabinemarcelis.com

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori.

eneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.