Home » Antinoo’s Lounge & Restaurant
Ristoranti

Antinoo’s Lounge & Restaurant

Ristorante Centurion

 

Eleganza, design e suggestioni all’Antinoo’s Lounge & Restaurant di Venezia l’esclusivo ristorante del Centurion Palace, hotel 5 stelle lusso della Sina Hotels .

L’Antinoo’s è il ristorante dove assaporare  il gusto contemporaneo di Venezia, suggestioni culinarie di design, affacciati sull’incantevole spettacolo del Canal Grande

Elegante, suggestivo e rilassante: l’Antinoo’s Lounge & Restaurant è il ristorante del Centurion Palace, l’hotel cinque stelle lusso della catena Sina affacciato sul Canal Grande.  E’ proprio qui che si può assaporare “la Venezia contemporanea” stando comodamente seduti a tavola.  Dalle poltroncine del ristorante si può ammirare lo spettacolo del Canal Grande attraverso un’ampia porta finestra. Alle pareti forme geometriche in rilievo, sempre sulle tonalità candide del bianco, creano un quadro naturale all’ambiente raffinato dove nulla viene lasciato al caso e tutto è curato nei più piccoli dettagli dallo Chef Massimo Livan e dal General Manger, Paolo Morra. Oppure si può scegliere di essere avvolti dalle calde tonalità del rosso seduti sul divano ondulato con vista sul Canal Grande.

Da poco premiato dalla Guida Michelin con quattro forchette rosse, l’Antinoo’s  propone piatti creati con cura e attenzione, con particolare riferimento alla cucina tradizionale veneziana che viene sapientemente rivisitata con guizzo e creatività dallo chef  Livan. I piatti ideati da Massimo Livan assumono forme di design attraverso l’unione di prodotti e di ingredienti sapientemente abbinati. E’ qui, in questa città storica e unica al mondo che lo chef Livan crea i suoi piatti. “Venezia, la sua storia, la tradizione culinaria della Serenissima repubblica sono fonti d’ispirazione per me. Spesso parto proprio dallo studio di ricette della cucina veneziana per poi rivisitarle, reinterpretandole con uno stile contemporaneo”.

Il menù, curato dallo Chef, propone piatti seguendo la tradizione mediterranea, con riferimento alla cucina veneta, ma lo Chef Livan propone anche un menù “light” che presta particolare attenzione alla leggerezza degli ingredienti: insalata di asparagi verdi alla vaniglia con uovo in camicia, bresaola croccante e bottarga di muggine, Culatello di Sauris con marmellata di radicchio trevisano aromatizzata al peperoncino, capesante con insalata di finocchi e arance della Sicilia, tartare di tonno con salsa di soia e sorbetto alla mela verde, gnocchi fatti in casa con granchio e pomodoro, tagliolini freschi ai frutti di mare, spaghettoni di Gragnano con spinaci croccanti, pomodorini e lamelle di mandorle, spaghetti con pomodoro Pachino e basilico, risotto con fragole e carpaccio di scampo, cubi di entrecote di manzo con sale affumicato e sorbetto alla birra con contorno di stagione, trancio di branzino con asparagi verdi croccanti avvolti con pancetta steccata e germogli freschi, rotolini di sogliola su zucchine croccanti aromatizzate allo zenzero.

La facciata del Centurion Palace Hotel (cinque stelle lusso affacciato sul Canal Grande e sul Bacino di San Marco) in arioso stile gotico veneziano, cela, come un merletto sapientemente lavorato, la personalità spiccatamente moderna degli interni, dal design deciso, i colori forti e le atmosfere uniche. Questo gioiello, situato nell’opera ottocentesca conosciuta come Palazzo Genovese, nella zona artistica di Venezia, Dorsoduro, a fianco della Basilica di Santa Maria della Salute, tra Punta della Dogana ed il Museo Peggy Guggenheim, fa parte dell’esclusivo “Small Luxury Hotels of the world”.
L’eclettismo è l’anima del Centurion Palace e questo si riflette anche nelle 50 camere e suite, tutte diverse una dall’altra e tutte affacciate su scenari di emozionante bellezza. La Suite presidenziale spalanca le sue vetrate sul Canal Grande, accogliendo suoni e luci di una città che emana pura magia. Gli interni, progettati dall’architetto fiorentino Guido Ciompi, rappresentano un perfetto connubio tra stile classico e contemporaneo.  Dal Canal Grande è possibile scorgere i colori che si alternano in maniera simmetrica in tutto l’albergo: cioccolato, arancio, rosso e bianco per un gioco suggestivo attraverso le grandi finestre. Dal pontile sul Canale si accede alla hall, dove predomina un grande lampadario di cristalli a forma di gondola, per affacciarsi da un lato al giardino caratterizzato da piante di bambù unite all’edera.

L’Antinoo’s Lounge and Restaurant / Centurion Palace
Dorsoduro, 173
30123 – Venezia (VE)
Tel +39 041 34281
Fax +39 041 2413119
centurionpalace@sinahotels.com

http://centurionpalacevenezia.com/

Baccarando
Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie

  • venebimbi.jpg