Home » Riciclare Panettone e Pandoro
Ricette

Riciclare Panettone e Pandoro

dolci-panettone1

 

Riciclare Panettone e Pandoro ovvero “come riciclare ad arte, bontà datate” emblema delle feste natalizia ecco alcune idee .

Mousse di strati natalizi

Ingredienti x 2
Panettone (o Pandoro) 1 fetta
Crema chantilly allo champagne
3 cucchiai di crema pasticcera
3 cucchiai panna montata
25 ml prosecco
Decorazione
macedonia di canditi (per la mousse con il panettone)
confettini argentati (meglio oro alimentare) e codette di cioccolato (per la mousse con il pandoro)

Preparazione Preparare la crema chantilly all’italiana (amalgamando la crema pasticcera, alla panna montata ed aromatizzato con il prosecco) e comporre il dolce alternando strati di panettone (o pandoro) a strati di crema. Dopo aver colmato le coppete, decorare con macedonia di canditi, le mousse con il panettone e con confettini argentati (meglio oro alimentare) e codette di cioccolato, le mousse al pandoro.

Zuccottini di panettone

Ingredienti x 4
400 g circa Panettone a fette
Bagna
limoncello q b
Crema chantilly al limoncello
250 ml latte
1 tuorlo
3 cucchiai zucchero
2 cucchiai amido
scorza di limone biologico
100 ml panna
50 ml limoncello
Farcia
4 cucchiai di frutta secca mista
briciole di panettone
Decorazione
Gocce di cioccolato
marzapane

Preparazione Dopo aver preparato la crema chantilly all’italiana (vedi sopra), unirvi la frutta secca grossolanamente tritata e pezzi grossolani di panettone. Rivestire gli stampi a semisfera con pellicola per alimenti e disporvi le fette di panettone, quindi spennellarle con il limoncello per consentire alle fette di ammorbidirsi e seguire la forma degli stampi. Farcire la cavità con il composto precedentemente preparato e chiudere con un disco di panettone. Riporre in frigo per tre ore e successivamente, ricoprire con la restante crema, facendovi aderire le gocce di cioccolato e completando l’apice con una stellina di marzapane giallo.

 

Salame al cioccolato con il panettone

Ingredienti:

250 gr di panettone;
150 gr di margarina (o burro);
150 gr di zucchero semolato;
1 uovo;
140 gr di cacao in polvere;
100 gr di caffè ristretto;
50 gr di mandorle sgusciate e pelate;
100 gr di latte;
zucchero a velo.

Preparazione:

Mettete le mandorle sgusciate e pelate in un frullatore e tritatele per pochissimi secondi in modo che rimangano un pò grossolane: se non avete un frullatore, armatevi di pazienza e spezzetatele aiutandovi con un coltello.

Ora mettete in una ciotola lo zucchero semolato, l’uovo, il cacao in polvere, il caffè, la margarina un pò ammorbidita ed impastate il tutto con un cucchiaio di legno o con le mani: dipende dal metodo che preferite, ma visto che l’impasto è abbastanza secco, preferirei il secondo metodo che è più pratico (naturalmente con un frullatore il procedimento è molto più semplice).

Ora prendete il vostro panettone, tagliatelo a cubetti e  mescolatelo con le mandorle precedentemente tritate. Prendiamo i 2/3 del panettone e lo bagniamo con il latte, quindi lo uniamo all’altro impasto e mescoliamo con forza in modo da unire i due impasti.

Quindi uniamo il restante panettone cercando di non impastarlo troppo così rimangono i pezzetti di panettone interi. Ora formiamo con le mani inumidite una specie di salame, lo avvolgiamo con la pellicola trasparente e lo mettiamo in frigo per almeno 3 ore in modo che il nostro salame si solidifichi.

Quando lo dovremo servire, togliamo il nostro salame al cioccolato dalla pellicola, lo passiamo nello zucchero a velo e lo tagliamo come un vero salame!

Coppette di Natale

4 fette di panettone
2 tazzine di caffè espresso
Un bicchierino di liquore al caffè
200 gr di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero a velo
Chicchi di caffè di cioccolato
1 cucchiaio di zucchero semolato

Preparazione

Se avete fette di panettone già tagliato consumate prima quelle perché dopo poco tempo tenderanno a seccare, lo scopo di questa ricetta è proprio ottimizzare le delizie che restano dai pranzi di festa evitando di doverli buttare perché non si sa che farne. Tagliate le fette di panettone a pezzettini e distribuitele sul fondo di 4 coppe da dessert.

In una ciotola mettete le 2 tazzine di caffè, una tazzina di acqua, 1 cucchiaio di zucchero e il liquore al caffè, mescolate bene fino ad avere un composto omogeneo e poi distribuitelo nelle 4 coppette, sul panettone in modo che ne resti imbevuto.

Montate la panna ben ferma e se non è già zuccherata aggiungete lo zucchero a velo, mettetela in una tasca da pasticcere o nella siringa e con la bocchetta a stella formare una spirale sul panettone.

Decorate con qualche chicco di caffè di cioccolato e servite subito.

Coppette di Panettone con panna

(per 6 coppette): 250 gr di panettone |  1 bicchiere di latte | caffè q.b. |  200 ml di panna da montare | 50 gr di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Mescolate il latte con il caffè rendendolo scuro a vostro piacimento.

Riducete il panettone in pezzetti e bagnatelo con il caffelatte. Mescolate bene il composto che alla fien dovrò risultare morbido. Nel caso in cui fosse troppo liquido aggiungete dell’altro panettone sminuzzato, o se fosse troppo duro aggiungete del latte.

Riempite a metà delle coppette dal bordo alto e lasciate raffreddare per due ore in frigo.

Montate la panna e lasciate riposare anch’essa in frigo.

Prima di servire finite di riempire le coppette con la panna e decorate con le gocce di cioccolato.

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie