Home » Cosa si mangia alla Festa del Redentore!
Enogastronomia

Cosa si mangia alla Festa del Redentore!

Bovoletti
Bovoletti

Cosa si mangia alla Festa del Redentore ? Bella domanda ma rispondiamo subito ovviamente!

Iniziamo con le Sarde in Saor già famose ai tempi di Carlo Goldoni, in dialetto veneto significa “sapore”, e gli ingredienti, semplici e poveri ma magistralmente amalgamati vedono protagoniste le sarde, cipolle e aceto, questi gli ingredienti, di questo piatto che si fa risalire, addirittura, al 1300.

I bovołeti sono delle lumachine terrestri che si possono raccogliere vicino al mare, inconfondibile il profumo penetrante dell’aglio che accompagna il piatto, per alcuni particolarmente amato, mentre per altri semplicemente inavvicinabile.

Il Baccalà mantecato è uno dei piattini più famosi della tradizione culinaria di Venezia, preparato con stoccafisso, cioè merluzzo artico di origine norvegese, il baccalà viene cotto e ridotto in crema e poi servito con polentina bianca o crostini di polenta.

Tutto quello che passa da mangiare sulle barche è poi innaffiato da ottimo vino diciamo che un buon Prosecco è l’ideale.

Se avete altri suggerimenti scriveteci!

info@veneziaeventi.com

Di seguito alcune foto scattate alla Trattoria alle Vignole

Foto di Maria Botter

 

Mosaic'On Promotori d'Immagine
 

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie